www.mamboteam.com
arrow Home
giovedì 02 ottobre 2014
 
 
Menù Principale
Home
Sito Serale - SIRIO
eLearning Serale - SIRIO
USO INTERNO
Borsa Lavoro
Notizie
PON
Bandi
Il "Marconi"
Dove siamo
Serale - SIRIO
Didattica
Docenti e ATA
Genitori
Web link
FAQ
POF, regolamento, contratti
IFTS CIPE/2009
ECDL
CISCO Academy
MATERIALI
Cerca
POSTA
Studenti
Consiglio di Istituto
ITS A. Cuccovillo
Marconi social


Istituto Guglielmo Marconi

Crea il tuo badge

Iscriviti al nostro canale YouTube


Accesso utenti





Password dimenticata?
Non hai ancora un account? Creane uno!
Notizie flash
 
Si è ancora in tempo per Londra e per lo stage in azienda

Pur essendo scaduto il termine, dato che non è stato raggiunto il numero di 15 partecipanti, è ancora possibile presentare domanda di partecipazione per il progetto C1 per l'approfondimento dell'Inglese a Londra ed il progetto C5 per il tirocinio in azienda.

Si fa presente che al progetto C5 possono partecipare alunni che hanno terminato il quinto anno di tutti gli indirizzi dell'Istituto (Meccanica, Termotecnica, Informatica, Liceo).

Scaricate i moduli e datevi da fare, perché si tratta di opportunità fantastiche.

 
Tu chiamali se vuoi... eccellenza 2012

I più bravi del Marconi 2012

L'anno scolastico appena terminato ci ha regalato la soddisfazione di vedere 4 studenti valutati al top al termine degli esami di Stato. Dalle loro facce vi accorgete che non si tratta di secchioni fuori dal mondo, ma semplicemente di ragazzi in gamba, come sono tutti i giovani che ora lasciano il Marconi per affrontare gli studi universitari o il mondo del lavoro. Solo che loro sono stati leggermente più in gamba.

I migliori complimenti ai cento:

 

  • Marco Dispoto - V IA
  • Edmondo Antonello Milella - V MB
  • Marco Santorsola - V SA

.


 

 

Una menzione particolare per Luigi Tricase della V Meccanica A serale, che ha conseguito a 38 anni il diploma con cento, conciliando con grande sacrificio studio, famiglia e lavoro.

 
Calendario corsi di recupero estivi

Si pubblica il calendario dei corsi di recupero estivi per il biennio e per il triennio .

 

 
Pubblicazione esito finale e corsi di recupero estivi

Si pubblica la seguente circolare, datata 31.5.2012:

 

Quest'anno la pubblicazione dell'esito finale e l'attuazione dei corsi di recupero estivi avverrà nel seguente modo:

  • La pubblicazione dell'esito finale sarà effettuata venerdì 15/06/2012 alle ore 10.00.
  • Nello stesso giorno, dalle ore 10.30 alle 12.30, i coordinatori di classe saranno a disposizione delle sole famiglie degli alunni con giudizio sospeso per consegnare le comunicazioni in cui saranno riportate le discipline insufficienti e le indicazioni sulle lacune riscontrate e sulle modalità di recupero.
  • Per gli alunni non promossi la comunicazione con l'esito e i voti conseguiti nelle singole discipline sarà inviata per lettera direttamente a casa.
  • Nella settimana successiva, presumibilmente entro martedì 19/06/2012, saranno pubblicati i calendari relativi ai corsi di recupero estivi attivati. A tal proposito si ricorda che:
    • date le risorse finanziarie a disposizione, difficilmente si potranno attivare corsi per tutte le discipline;
    • per le discipline non oggetto di corso estivo, le famiglie dovranno provvedere in proprio a garantire la preparazione degli alunni;
    • in ogni caso lo studente è comunque tenuto a sostenere l’esame, previsto per inizio settembre, per l’accertamento del recupero carenze;
    • in caso di assenza nella data stabilita per la prova, si intende che il recupero non è avvenuto e pertanto l'alunno non può essere promosso alla classe successiva
  • I corsi di recupero estivi, della durata di 12-16 ore per disciplina, si svolgeranno a partire da martedì 26/06/2012 e, salvo eccezioni dovute a particolari necessità organizzative, si svolgeranno di mattina dalle 8.30 alle 12.30 con lezioni di 2 ore per ogni disciplina.
  • Gli esami di recupero debiti si svolgeranno nei primi giorni di settembre con calendario che sarà pubblicato in seguito.

 

Nota 1: si ricorda alle famiglie che non è possibile accedere all'Istituto nei giorni 20, 21 e 25 giugno in quanto in tali giorni si svolgeranno le prove scritte degli Esami di stato.

Nota 2: la presente circolare è pubblicata anche sul nostro sito internet (www.marconibari.it).

Il Dirigente Scolastico
Ing. Michele ROBERTI

 
Un bel punto d’arrivo… e l’inizio di un nuovo percorso!

 L’ultimo anno presso l’Istituto Guglielmo Marconi è stato uno dei più significativi e si è concluso, per quel che mi riguarda, con una grande sorpresa. Infatti, grazie alla formazione fornitami dalla scuola in questi cinque anni sono riuscita asuperare il test di ammissione all’Università Luigi Bocconi: era da tempo che avevo pensato di provarci, anche se ero consapevole delle difficoltà.

L’11 Maggio, dopo essere uscita prima da scuola ed essermi sorbita le ‘dolci parole’ della docente di lettere per aver saltato un compito, mi sono recata presso l’hotel Excelsior e ho sostenuto il test d’ingresso.

Il test prevedeva 100 domande, ambito prettamente scientifico (ad essere sincera era solo matematica!!), da risolvere in 90 minuti.

Ho atteso il 30 Maggio con grande ansia, per conoscere gli esiti della selezione. E ieri ho semplicemente letto: ’Cara Cardone Clara, congratulazioni! Abbiamo il piacere di annunciarle che è stata ammessa al primo corso di laurea presso l’Università Bocconi’.


Saluti
Clara Cardone 5SB

 
Cerimonia conclusiva progetto EDUSAT

 

Il 14 giugno 2012, alle ore 12.00, nell’aula magna dell’ITIS “G. MARCONI” , piazza Poerio – Bari, avverrà la premiazione degli allievi primi classificati del “Corso EduSAT promosso dall’A.S.I. – Agenzia Spaziale Italiana e dal MIUR, alla presenza dell’Ing. Andrea Negri, rappresentante della IMT – Ingegneria Marketing Tecnologia di Roma.

Alla cerimonia saranno presenti il Presidente della Provincia dott. Francesco Schittulli e l’Assessore alle nuove tecnologie Dott. Sergio Fanelli che hanno sempre mostrato estrema sensibilità verso le iniziative intraprese dall’Istituto “Marconi”, sostenendole attivamente.

Il Dirigente Scolastico e il Corpo Docente ringraziano la IMT per la collaborazione espressa anche con l’assegnazione di due borse di studio del valore complessivo di € 3.000,00 agli allievi dell’ITIS “Marconi” primi classificati.


PROGETTO EduSAT – Il Satellite a Scuola


Giovedì 14 giugno 2012 si è concluso il 3° modulo del progetto EduSAT – il satellite a scuola, con lo svolgimento del test finale, la conferenza conclusiva e la consegna degli attestati agli studenti che hanno superato la prova.
La cerimonia finale si è tenuta presso l’aula magna dell’IISS “Guglielmo Marconi” di Bari alla presenza dell’ing. Andrea Negri, rappresentante la IMT srl di Roma, del dott. Sergio Fanelli, assessore alla informatizzazione tecnologica della Provincia di Bari, e dell’ing. Michele Roberti, dirigente scolastico dell’IISS “Marconi” di Bari.
Durante la cerimonia, l’ingegner Negri ha preannunciato lo sviluppo di un nuovo progetto didattico per la costruzione di un microsatellite rivolto agli studenti delle università e delle scuole italiane ad indirizzo scientifico.
Il dott. Fanelli, ha espresso vivo apprezzamento da parte della Provincia di Bari per l’impegno profuso sia dagli studenti che dai docenti coinvolti nel progetto EduSAT, promosso e coordinato dall’Agenzia Spaziale Italiana e sviluppato dalla IMT.
Al termine della cerimonia è stata consegnata una borsa di studio allo studente Antonio Agostinacchio, primo classificato al test finale. Altre tre borse di studio sono state assegnate per merito rispettivamente alla studentessa Mariangela Laricchia, ed agli studenti Nicola Marco Marzulli e Domenico Marzulli.
Le attività formative, impostate secondo una metodologia didattica di tipo laboratoriale e coordinate dal prof. Vito Potente, sono state realizzate dall’ing. Nazzareno Corigliano, docente dell’IISS “Marconi” di Bari, e dall’ing. Marcello Surace, esperto esterno.

Foto ricordo

 

Il Dirigente Scolastico e il Corpo Docente ringraziano la IMT per la collaborazione espressa.

Il Team dei Docenti del ITIS Marconi di Bari, che ha curato per tre anni il “Progetto EduSAT”, è particolarmente interessato alle innovazioni tecnologiche ed è pronto ad abbracciare progetti specifici di interesse nazionale quali “Smart Cities and Communities”, progetti di azione integrata per la società dell’informazione e per lo sviluppo sostenibile.

Il team trova nella IMT - Ingegneria Marketing Tecnologia un partner sempre disponibile a sostenere, compatibilmente con il proprio ambito di azione, ogni progetto di innovazione che si voglia perseguire.

Per quanti volessero conoscere le attività svolte nell’ambito della realizzazione del progetto è disponibile il sito www.edusat.edublogs.org appositamente realizzato dal team docenti.

 
Lavoro interdisciplinare svolto dalla 1SA

 
Io vedo, io sento, io parlo
 
Ci facciamo stimare

L'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare aveva bandito un concorso per il conferimento di 20 borse di formazione tecnica per giovani diplomati.

Nella graduatoria riportata a questo link si evidenzia, con soddisfazione, che tra i vincitori figurano 2 alunni, neodiplomati presso l’I.T.I. “G. Marconi “di Bari, rispettivamente negli anni scolastici 2008/09 e 2009/10:

  • Sabino Martiradonna della V Meccanica sez. A
  • Roberto Tedesco della V Meccanica sez. A

 

 

Agli studenti dell’I.T.I. “G. Marconi”, che hanno conseguito l’eccellente risultato e il pieno riconoscimento della loro preparazione tecnica e culturale da parte del prestigioso istituto I.N.F.N., vanno i complimenti e gli auguri di una futura brillante carriera professionale da parte del Dirigente Scolastico, dei docenti che li hanno seguiti nella loro formazione e di tutte le componenti scolastiche dell’I.T.I. “G. Marconi” di Bari.

 
Le novità dell'ITIS nel segno della continuità

A partire dall'anno scolastico 2010-2011 al Marconi sono state attivate le nuove prime classi per i tre indirizzi:

  • Meccanica, meccatronica ed energia
    (articolazione "Meccanica e Meccatronica" ed articolazione "Energia")
  • Informatica e telecomunicazioni
    (articolazione "Informatica" ed articolazione "Telecomunicazioni")
  • Grafica e comunicazione




 

Segnaliamo le rapide e chiare schede informative che illustrano i tre nuovi indirizzi

Image

Meccanica, meccatronica ed energia

Brochure
Image

Informatica e telecomunicazioni

Brochure
Image

Grafica e comunicazione

Brochure
 
I primi a Bari !
Occhio ragazzi! Il liceo delle scienze applicate lo trovate soltanto al Marconi.

Nell'ambito del riordino della scuola secondaria superiore che ha iniziato ad essere attuato a partire dalle prime classi dell'anno scolastico 2010-2011, il Liceo Scientifico opzione Scienze Applicate è la più significativa delle novità.
La recente riforma della Scuola secondaria infatti ha ripreso la più importante sperimentazione degli ultimi venti anni, quella del Liceo Scientifico Tecnologico, facendola confluire nel nuovo Liceo Scientifico delle Scienze Applicate.

Perchè Sceglierlo ?

Perchè è un corso liceale al passo con i tempi. Ha come obiettivo la preparazione nel campo scientifico- tecnologico integrata con una visione complessiva delle realtà storiche e culturali della società.
Allo studente che si iscrive al Liceo delle Scienze applicate si richiede interesse verso l’interazione scienza-tecnologia e l’attitudine a passare dal progetto ideativo all'operatività sperimentale. Non è presente il Latino. Potenziate sono le discipline scientifiche: Matematica, Fisica, Informatica, Scienze, il cui insegnamento sarà fondato sull’utilizzo diffuso dei Laboratori.
Come già avveniva con il Liceo Tecnologico la futura carriera universitaria in qualsiasi disciplina scientifica non comporterà alcuna difficoltà per gli allievi che sceglieranno questo corso.

Il Marconi è il primo istituto superiore della città di Bari e dei comuni vicini che ha attivato il nuovo Liceo delle  Scienze Applicate fin dall'inizio.

Il Ministero ha infatti ritenuto opportuno che il nuovo liceo fosse in prima applicazione istituito in quelle scuole che avevano già maturato l'esperienza del Liceo Scientifico Tecnologico. Come si può verificare facilmente qui, gli istituti più vicini che sono stati autorizzati nell'a.s. 2010-2011 sono il "Ferraris" di Molfetta (33 km), l'"Alpi" di Rutigliano (20 km), il "Maiorana" di Mola (24 km). Soltanto a partire dall'a.s. 2011-2012, ad essi si aggiunge l'ITC "Calamandrei" di Carbonara.

Scaricate da qui la brochure con il quadro orario. Qui invece, l'utilissimo confronto del nostro quadro orario con quello del liceo scientifico normale.

 
Percorsi assistiti di alternanza scuola-lavoro

 Alternanza scuola-lavoroIl nostro Istituto ricerca aziende, aventi sede nell'ambito del comune di Bari o dei comuni limitrofi, disponibili ad accogliere alcuni alunni frequentanti il terzo o il quarto anno per realizzare, in collaborazione, un percorso di alternanza scuola-lavoro.

Tale percorso si attua alternando, nel periodo gennaio-giugno, giorni in azienda con giorni scolastici, strutturando una programmazione delle attività condivisa dal consiglio di classe e dall'azienda. L'azienda individuerà un proprio esperto, il tutor aziendale, che avrà funzione di interfaccia con i docenti.

Per informazioni è possibile:

  • inviare una email
  • telefonare al Dirigente Scolastico (080-5534508)
 
Guglielmo Marconi: un'avventura legata alla nostra città
Dedica autografa di Guglielmo Marconi

Immagine d'epoca del faro S. Cataldo - Fai click per ingrandire Da sempre la città di Bari è legata con affetto alla figura del notissimo grande scienziato italiano Guglielmo Marconi (Bologna 25.4.1874 - †Roma 20.7.1937), l'inventore del "wireless", al punto di intitolargli una strada (piccola ma ciò che conta è la vicinanza con il faro) che dà il nome ad un quartiere posto su un bel promontorio affacciato sul mare e dominato dal faro, che fin dagli anni Trenta del secolo scorso ha assolto alle funzioni tipiche della periferia con il decentramento di strutture quali la Fiera del Levante, lo Stadio della Vittoria, le Piscine Comunali e, più a Sud, il Cimitero.

50° anniversario del collegamento radio, eseguito da Marconi, Bari-Antivari, ricordato in occasione della Fiera del Levante 1954. Annullo meccanico a targhetta.
La città di Bari fu da lui prescelta come porta ideale del progresso, per la trasmissione sperimentale dei primi segnali telegrafici senza fili tra due minuscole trasmittenti installate nei pressi del faro di San Cataldo e nel vicino Montenegro. Il giorno 3 agosto 1904 al Molo San Cataldo di Bari nei pressi del faro dove erano stati installati due tralicci di legno alti 50 metri e distanti tra loro 50 metri, fu inaugurato il primo collegamento radiotelegrafico via etere per scopi commerciali con la città di Antivari (Bar) in Montenegro sulla costa adriatica opposta. Esso costituisce il primo collegamento operante sotto il controllo statale; la stazione radiotelegrafica è poi entrata in servizio regolare il 1° settembre del 1904, gestita dalla Compagnia "Marconi". L'evento fu ...

Leggi tutto...
 
Periti Industriali: la forza della versatilità

 Il Perito Industriale nasce della Legge 24 Giugno 1923, n. 1395, "Legge per la tutela del titolo e dell' esercizio professionale degli Ingegneri e degli Architetti", la quale al art. 7 parte 2 recita testualmente «Saranno pure formati in ogni provincia dalle autorità indicate all' Art. 11, "Albi Speciali" per i Periti Agrimensori (Geometri) e per le altre categorie dei "Periti Tecnici" (Perito Industriale)». "Albo speciale" che verrà istituito esattamente con il Regio Decreto del 11 febbraio 1929, n. 275. - Regolamento per la professione di Perito Industriale.

 

Il Perito Industriale è un tecnico che dopo un periodo formativo di 5 anni, (2 comuni a tutte le specializzazioni + 3 specialistici) si specializza in alcuni settori specifici, ovvero:

Leggi tutto...
 
Quando andavo io al Marconi...

 Aqquanne scéve ji o’ Marcone
aqquanne trasive jind o’ portone
Se séndéve u addore de la limature de firre.
Au lunédì se facévene uétt’ore,
a mezzadì nge strafecuavame u cugne c’aveve fatte mamme
chine chine de mortadelle e provolone sckuante
che nge méttéve atturne atturne nu sacche è mizze
de fazzuétte de carte, sacce percé.

Leggi tutto...
 
 
Top! Top!