Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. Per maggiori informazioni consulta la Privacy PolicyAcconsenti all'utilizzo di cookie di terze parti?

Meccanica, meccatronica ed energia Scienze applicate Informatica e telecomunicazioni Grafica e comunicazione Corso serale

Si comunica che le domande di messa a disposizione per incarichi di docenza pervenute oltre la data del 30 settembre 2017 non saranno prese in considerazione

Text Size

Accesso delle famiglie al registro online e a tutte le istruzioni per utilizzarlo

IISS "Guglielmo Marconi" (BAIS063003)
Piazza Carlo Poerio, 2
I-70126 Bari, BA
Tel: (+39) 080-5534450
CF: 93449270722
CUF: UFA1CH
email: bais063003@istruzione.it
pec: bais063003@pec.istruzione.it
CCP: 1022330714
( IT76L 07601 04000 001022330714 )
intestato a II.SS. G.MARCONI
BATF06301G Istituto Tecnico Tecnologico
Guglielmo Marconi
BAPS06301D Liceo Scientifico
Margherita Hack
BATF063511 Corso serale
Guglielmo Marconi

 

Il docente di “Tecnologie meccaniche di processo e di prodotto” concorre a far conseguire allo studente, al termine del percorso quinquennale, i seguenti risultati di apprendimento relativi al profilo educativo, culturale e professionale:

  • padroneggiare l’uso di strumenti tecnologici con particolare attenzione alla sicurezza nei luoghi di vita e di lavoro, alla tutela della persona, dell’ambiente e del territorio;
  • utilizzare, in contesti di ricerca applicata, procedure e tecniche per trovare soluzioni innovative e migliorative, in relazione ai campi di propria competenza;
  • riconoscere le implicazioni etiche, sociali, scientifiche, produttive, economiche ed ambientali dell’innovazione tecnologica e delle sue applicazioni industriali;
  • intervenire nelle diverse fasi e livelli del processo produttivo, dall’ideazione alla realizzazione del prodotto, per la parte di propria competenza, utilizzando gli strumenti di progettazione, documentazione e controllo;
  • riconoscere e applicare i principi dell’organizzazione, della gestione e del controllo dei diversi processi produttivi;
  • orientarsi nella normativa che disciplina i processi produttivi del settore di riferimento, con particolare attenzione sia alla sicurezza sui luoghi di vita e di lavoro sia alla tutela dell’ambiente e del territorio.

Secondo biennio e quinto anno

I risultati di apprendimento sopra riportati, in esito al percorso quinquennale, costituiscono il riferimento delle attività didattiche della disciplina nel secondo biennio e quinto anno. La disciplina, nell’ambito della programmazione del Consiglio di classe, concorre in particolare al raggiungimento dei seguenti risultati di apprendimento, relativi all’indirizzo, espressi in termini di competenze:

  • individuare le proprietà dei materiali in relazione all’impiego, ai processi produttivi e ai trattamenti
  • misurare, elaborare e valutare grandezze e caratteristiche tecniche con opportuna strumentazione
  • organizzare il processo produttivo contribuendo a definire le modalità di realizzazione, di controllo e collaudo del prodotto
  • gestire progetti secondo le procedure e gli standard previsti dai sistemi aziendali della qualità e della sicurezza
  • gestire ed innovare processi correlati a funzioni aziendali
  • identificare ed applicare le metodologie e le tecniche della gestione per progetti

L’articolazione dell’insegnamento di “Tecnologie meccaniche di processo e di prodotto” in conoscenze e abilità è di seguito indicata quale orientamento per la progettazione didattica del docente in relazione alle scelte compiute nell’ambito della programmazione collegiale del Consiglio di classe.

Secondo biennio
Conoscenze Abilità

Microstruttura dei metalli, proprietà chimiche, tecnologiche, meccaniche, termiche ed elettriche.

Processi per l’ottenimento dei principali metalli ferrosi e non ferrosi.

Processi di solidificazione e di deformazione plastica.

Materiali ceramici, vetri e refrattari, polimerici, compositi e nuovi materiali; processi di giunzione dei materiali.

Materiali e leghe, ferrose e non ferrose.

Designazione degli acciai, delle ghise e dei materiali non ferrosi.

Metallurgia delle polveri: produzione, sinterizzazione e trattamenti. Norme di progetto dei sinterizzati.

Diagrammi di equilibrio dei materiali e delle leghe di interesse industriale. Analisi metallografica.

Trattamenti termici degli acciai, delle ghise e delle leghe non ferrose.

Trattamenti termochimici.

Unità di misura nei diversi sistemi normativi nazionali e internazionali.

Principi di funzionamento della strumentazione di misura e di prova

Teoria degli errori di misura, il calcolo delle incertezze.

Protocolli UNI, ISO e ISO-EN.

Prove meccaniche, tecnologiche.

Prove su fluidi e su macchine.

Misure geometriche, termiche, elettriche, elettroniche, di tempo, di frequenza e acustiche.

Lavorazioni per fusione e per deformazione plastica; lavorazioni eseguibili alle macchine utensili.

Tecniche di taglio dei materiali e parametri tecnologici di lavorazione.

Proprietà tecnologiche dei materiali, truciolabilità e finitura superficiale.

Rugosità ottenibile in funzione del tipo di lavorazione e dei parametri tecnologici.

Tipologia e struttura delle macchine utensili.

Trasmissione, trasformazione, controllo e regolazione dei moti.

Tipologia, materiali, forme e designazione di utensili.

Attrezzature caratteristiche per il posizionamento degli utensili e dei pezzi.

Leggi e normative nazionali e comunitarie su sicurezza, salute e prevenzione infortuni e malattie sul lavoro.

Sistemi e mezzi per la prevenzione dagli infortuni negli ambienti di lavoro di interesse.

Tecniche di valutazione d’impatto ambientale.

Effetti delle emissioni idriche, gassose, termiche, acustiche ed elettromagnetiche ai fini della sicurezza e della minimizzazione dell’impatto ambientale.

Il recupero e/o lo smaltimento dei residui e dei sottoprodotti delle lavorazioni.

Metodologie per lo stoccaggio dei materiali pericolosi.

Valutare le proprietà meccaniche e tecnologiche dei materiali in funzione delle loro caratteristiche chimiche.

Analizzare i processi produttivi dei materiali di uso industriale.

Utilizzare la designazione dei materiali in base alla normativa di riferimento.

Valutare l’impiego dei materiali e le relative problematiche nei processi e nei prodotti in relazione alle loro proprietà.

Individuare le trasformazioni e i trattamenti dei materiali.

Scegliere e gestire un trattamento termico in laboratorio in base alle caratteristiche di impiego e alla tipologia del materiale.

Padroneggiare, nei contesti operativi, strumenti e metodi di misura tipici del settore.

Adottare procedure normalizzate nazionali ed internazionali. Eseguire prove e misurazioni in laboratorio.

Elaborare i risultati delle misure, presentarli e stendere relazioni tecniche.

Individuare le metodologie e i parametri caratteristici del processo fusorio in funzione del materiale impiegato.

Determinare le caratteristiche delle lavorazioni per deformazione plastica.

Definire il funzionamento, la costituzione e l’uso delle macchine per lavorazioni a deformazione plastica, anche attraverso esperienze di laboratorio.

Determinare le caratteristiche delle lavorazioni per asportazione di truciolo.

Definire il funzionamento, la costituzione e l’uso delle macchine utensili anche attraverso esperienze di laboratorio.

Identificare i parametri tecnologici in funzione della lavorazione.

Razionalizzare l’impiego delle macchine, degli utensili e delle attrezzature per il supporto e il miglioramento della produzione anche attraverso esperienze di laboratorio.

Applicare le disposizioni legislative e normative, nazionali e comunitarie, nel campo della sicurezza e salute, prevenzione di infortuni e incendi.

Valutare ed analizzare i rischi negli ambienti di lavoro.

Valutare e analizzare l’impatto ambientale delle emissioni.

Valutare e analizzare l’impatto ambientale derivante dall’utilizzo e dalla trasformazione dell’energia.

Analizzare i sistemi di recupero e le nuove tecnologie per la bonifica e la salvaguardia dell’ambiente.

Individuare i pericoli e le misure preventive e protettive connessi all’uso delle sostanze e dei materiali radioattivi.

Quinto anno
Conoscenze Abilità

Meccanismi della corrosione.

Sostanze e ambienti corrosivi.

Metodi di protezione dalla corrosione.

Nanotecnologie, materiali a memoria di forma.

Sistemi automatici di misura.

Controllo computerizzato dei processi.

Prove con metodi non distruttivi.

Controlli statistici.

Prove sulle macchine termiche.

Misure geometriche, termiche, elettriche, elettroniche, di tempo, di frequenza e acustiche.

Attrezzature per la lavorazione dei manufatti.

Programmazione delle macchine CNC.

Metodi di prototipazione rapida e attrezzaggio rapido.

Lavorazioni speciali.

Deposizione fisica e chimica gassosa.

Lavorazioni elettrochimiche e tranciatura fotochimica.

Plasturgia.

Trasformazione del vetro.

Strumenti di pianificazione dei processi produttivi assistita dal calcolatore.

Sistema di gestione per la qualità.

Metodi di collaudo, criteri e piani di campionamento.

Certificazione dei prodotti e dei processi.

Enti e soggetti preposti alla prevenzione.

Obblighi dei datori di lavoro e doveri dei lavoratori.

Sistemi di gestione per la salute e la sicurezza sul lavoro; documento di valutazione del rischio.

Norme tecniche e leggi sulla prevenzione incendi.

Sistemi di sicurezza e impatto ambientale degli impianti di produzione energetica.

Individuare i processi corrosivi e identificarne le tecniche di prevenzione e protezione.

Utilizzare materiali innovativi e non convenzionali.

Eseguire prove non distruttive.
    
Sviluppare, realizzare e documentare procedure e prove su componenti e su sistemi.

Individuare e definire cicli di lavorazione all’interno del processo produttivo, dalla progettazione alla realizzazione.

Comprendere e analizzare le principali funzioni delle macchine a controllo numerico anche con esercitazioni di laboratorio.

Selezionare le attrezzature, gli utensili, i materiali e i relativi trattamenti.

Identificare e scegliere processi di lavorazione di materiali convenzionali e non convenzionali.

Utilizzare gli strumenti per il controllo statistico della qualità di processo/prodotto osservando le norme del settore di riferimento.

Realizzare modelli e prototipi di elementi meccanici anche con l’impiego di macchine di prototipazione.

Individuare e valutare i rischi e adottare misure di prevenzione e protezione in macchine, impianti e processi produttivi, intervenendo anche su ambienti e organizzazione del lavoro.

Intervenire su impianti di depurazione dei reflui e processi di smaltimento dei rifiuti, nel rispetto delle leggi e delle normative ambientali, nazionali e comunitarie.

Applicare le norme tecniche e le leggi sulla prevenzione dagli incendi.

Riconoscere e applicare le norme per la valutazione di un bilancio energetico in relazione all’impatto ambientale.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Menu

La nostra scuola... in chiaro

 

Siamo qui

Stampa

Informa Giovani

Le nostre segnalazioni sulle opportunità di lavoro
  • Tirocini retribuiti al Parlamento europeo
    Scadenza 15 ottobre 2017
  • BANDO STARTUP dedicato all'ECONOMIA CIRCOLARE.
    Fondazione Bracco, Fondazione Giuseppina Mai e Banca Prossima, con il supporto del Comune di Milano, l'incubatore Speed MI Up, Federchimica e Fondazione Italiana Accenture, lanciano la seconda edizione del bando Start to be Circular dedicato a startup impegnate nell'economia circolare. Il Bando intende promuovere la transizione verso un'economia circolare e una crescita sostenibile attraverso iniziative imprenditoriali innovative rivolte a giovani e startuppers. Scadenza 3 novembre 2017

In agenda

23 Ott 2017
04:00PM -
Certificazioni linguistiche - Conferenza Cambridge
24 Ott 2017
07:55AM - 11:00AM
Assemblea di istituto
24 Ott 2017
04:00PM - 06:00PM
Presentazione dei percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro
25 Ott 2017
03:30PM - 05:30PM
Collegio dei docenti
30 Ott 2017
"Ponte" di Ognissanti
31 Ott 2017
"Ponte" di Ognissanti
01 Nov 2017
Festa di tutti i Santi
26 Nov 2017
08:00AM - 12:00PM
Elezioni rinnovo consiglio di istituto
27 Nov 2017
08:00AM - 01:30PM
Elezioni rinnovo consiglio di istituto
08 Dic 2017
Immacolata Concezione
27 Dic 2017
Vacanze natalizie
28 Dic 2017
Vacanze natalizie
29 Dic 2017
Vacanze natalizie
02 Gen 2018
Vacanze natalizie
03 Gen 2018
Vacanze natalizie
04 Gen 2018
Vacanze natalizie
05 Gen 2018
Vacanze natalizie
Ultimo mese Ottobre 2017 Prossimo mese
L M M G V S D
week 39 1
week 40 2 3 4 5 6 7 8
week 41 9 10 11 12 13 14 15
week 42 16 17 18 19 20 21 22
week 43 23 24 25 26 27 28 29
week 44 30 31

Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia

Sito Ufficiale dell'Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia
Emblema dell'Unione Europea Emblema della Repubblica Italiana Emblema della Regione Puglia Programma Operativo Nazionale -Per la Scuola: competenze e ambienti per l'apprendimento- 2014-2020 ECDL Cisco Systems Zeroshell net services

 

Follow Us