Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. Per maggiori informazioni consulta la Privacy PolicyAcconsenti all'utilizzo di cookie di terze parti?

Meccanica, meccatronica ed energia Scienze applicate Informatica e telecomunicazioni Grafica e comunicazione Corso serale
Text Size

Accesso delle famiglie al registro online e a tutte le istruzioni per utilizzarlo

IISS "Guglielmo Marconi" (BAIS063003)
Piazza Carlo Poerio, 2
I-70126 Bari, BA
Tel: (+39) 080-5534450
CF: 93449270722
CUF: UFA1CH
email: bais063003@istruzione.it
pec: bais063003@pec.istruzione.it
CCP: 1022330714
( IT76L 07601 04000 001022330714 )
intestato a II.SS. G.MARCONI
BATF06301G Istituto Tecnico Tecnologico
Guglielmo Marconi
BAPS06301D Liceo Scientifico
Margherita Hack
BATF063511 Corso serale
Guglielmo Marconi

 

Il diritto di cronaca non si esercita diffondendo "bufale" in rete

Facendo riferimento ad articoli pubblicati da testate giornalistiche locali nei quali si diffonde la notizia priva di fondamento secondo la quale durante le attività didattiche alternative gestite dagli studenti sia addirittura “volata” una cattedra dal quarto piano nel cortile interno della scuola “sfiorando la tragedia”, si ribadisce come tale presunta notizia non corrisponda alla verità dei fatti.

Gli studenti hanno affrontato con spirito costruttivo il primo giorno in cui erano chiamati a gestire autonomamente varie attività formative, preventivamente concordate con la dirigenza scolastica. Oggi, ad esempio, mentre molti erano impegnati in aula magna in un incontro con la Polizia Ferroviaria sulla prevenzione dei rischi correlati al trasporto su rotaie, problematica assai sentita visto il pendolarismo della nostra utenza, altri hanno gareggiato in tornei di tennis tavolo e altri ancora hanno partecipato a cineforum e gare di logica e cultura generale. Il clima all'interno dell'istituto è rimasto sempre sereno e la vigilanza da parte degli insegnanti ha escluso il verificarsi di qualsivoglia incidente.

La foto riportata dalle suddette testate “giornalistiche” si riferisce a suppellettili in corso di smaltimento, momentaneamente posizionate sul bordo del cortile in attesa di essere definitivamente allocate nell'apposito vano interno.

Per quanto sopra esposto e chiarito si diffida chiunque dal diffondere o interpretare in maniera assolutamente erronea notizie non corrispondenti alla realtà dei fatti e lesive del buon nome dell'istituto. Pertanto si invitano gli organi di stampa protagonisti di questa spiacevole “svista” a dare ampia smentita di quanto già pubblicato, auspicando che in futuro le notizie siano abbondantemente verificate prima della loro pubblicazione.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Alternanza Scuola-Lavoro: Processi collaborativi per la produzione e gestione partecipata dei dati geografici digitali

Logo Planetek ItaliaSi è da poco concluso il progetto di Alternanza Scuola-Lavoro realizzato con la Planetek Italia, che ha coinvolto venti studenti della 4IA nei “Processi collaborativi per la produzione e gestione partecipata dei dati geografici digitali”.

Il dott. Massimo Zotti, responsabile vendite e marketing per i prodotti e i servizi geospaziali di Planetek Italia e tutor aziendale per questo progetto di ASL, ha formato e guidato i nostri studenti in un processo collaborativo finalizzato alla creazione ed aggiornamento del database delle fermate del trasporto pubblico locale nella Città Metropolitana di Bari, attraverso una serie di esperienze riferibili alla neogeografia, termine con il quale s’identificano le attività di produzione cartografica da parte di persone anche non dotate di specifiche competenze in questa disciplina, grazie alla disponibilità di tool appositamente concepiti ed al supporto fornito da esperti presenti all’interno di tali comunità.

Con le attività svolte, mediante l’uso di strumenti open source come il progetto collaborativo OpenstreetMap, il Sistema Informativo Geografico (GIS) QGIS e la mobile app Vespucci, gli studenti hanno raccolto informazioni georeferenziate, aggiornato database geografici su web e, attraverso l’analisi dei dati raccolti, hanno mosso i primi passi nella business intelligence sui dati geografici.

Al termine del progetto il dott. Zotti ha pubblicato su Linkedin l’articolo che riproponiamo sul nostro sito, dal quale emerge il bagaglio di esperienze e tecnologie di altissimo livello trasferito, l’interesse dei nostri ragazzi “so much engaged” e quanta soddisfazione egli stesso abbia ricevuto “nel vedere come tali attività possano azzerare le distanze tra la nostra rocket science e i giovani che, con entusiasmo e decisione, si affacciano per la prima volta sulla propria futura vita lavorativa”.

La nostra 4IA 2016-2017


Collaborative processes for the production of digital geographic information

Massimo Zotti Sales and marketing manager for Geospatial products and services

 

The experiences related to neogeography - the term used to identify the map production activities realized by people without specific skills in this discipline - have reached a good level of maturity even in Italy. The results can be measured both in terms of number of people involved, and for the results achieved. All of this thanks also to the availability of tools designed to support these processes, and the help that various experts, for different reasons, offer to the growing community of neo-geographers.

Open Street MapAmong the many experiences of Volunteered Geographic Information (VGI) it is worth mentioning for example the collaborative OpenStreetMap project and the many projects developed through the Ushahidi platform. Many communities and non-profit organizations operate in Italy too, making use of new information technologies available on the Web to assist the most disadvantaged classes in terms of access to geographic information technologies.

By adopting this approach, which aims to enhance the contribution of individual citizens to the collective enjoyment of public goods, in Planetek Italia we started a project for "school-work alternation" with students of the 4IA class of the ITS Marconi in Bari. Students have been involved in a collaborative process aimed at the creation and updating of the OpenStreetMap database, with particular reference to bus stops of the local public transport and driveways in the City of Bari.

My goal was to address, with the guys, topics that would contribute the acquisition of quite specific knowledge:

  • Use of mobile tools for the collection of georeferenced information
  • Update of geographical databases on the web
  • Data analysis and introduction to geospatial business intelligence.

Even with the great limits that the school-work alternation programs have today in Italy, we succeeded - thanks to an excellent and patient collaboration with teachers of ITS Marconi - to engage the students, who participated with interest and curiosity in the various activities. Starting from the introduction to Space issues and the contribution of space technologies to the creation of Geographic Information, with satellite tracking systems like GPS and Galileo, through Earth observation and satellite remote sensing, the students of 4IA have grappled with the updating of the OpenStreetMap database, adding information on the maps thanks to their knowledge of the areas surrounding their school and home places.


After discovering how to leverage this information to generate a real knowledge of territorial phenomena and help the decision-making process, thanks to the geospatial business intelligence, the students concluded their experience in San Cataldo district of Bari, where Planetek Italia rises: in a warm morning of late autumn, they walked the streets of the neighborhood with their smartphones, upgrading with mobile applications like Vespucci the information in OpenStreetMap on driveways, bus stops and shops in the area.

It was impressive to see these students so much engaged. Experiences of neogeography succeed to break down the barriers between producers of geographical information and its users; at the same time, the greatest satisfaction for me was to see how such activities can break down the distances between our rocket science and young people who, with enthusiasm and resolution, look out for the first times to their future work lives.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Imparano facendo

Per 20 alunni delle classi 3MA, 3MB e 3MC, si è appena concluso lo stage aziendale previsto dal progetto pilota Traineeship presso lo stabilimento BOSCH - Tecnologie Diesel S.p.A. di Modugno.

Il percorso li ha visti impegnati per 4 settimane (5 giorni alla settimana - 8 ore al giorno) in attività di affiancamento lungo la linea di produzione e nella realizzazione di un manufatto alle macchine utensili.

L’esperienza, che ha permesso l’acquisizione di competenze tecnico-professionali, si è dimostrata pienamente positiva anche dal punto di vista della crescita personale dei ragazzi.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Incontro dibattito sul bullismo

locandina bullismo

All'incontro parteciperanno gli studenti delle classi 3SA, 3SB, 4SA e 4SB del Liceo Scientifico.

I docenti liberi dal servizio sono invitati

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Orienta 2016-2017: giovani e manager orientati al futuro

Nel pomeriggio del 17 novembre, il ciclo di incontri di orientamento alla scoperta del mondo dei lavori ha fatto tappa presso il nostro istituto.

Al centro i settori della Chimica e della Meccatronica.
Una disciplina quest'ultima, relativamente nuova, nata dall’interazione fra tre discipline: la meccanica, l'elettronica, e l'informatica al fine di automatizzare i sistemi di produzione semplificando il lavoro umano.

L’ingegner Francesco Mercieri, ex allievo del Marconi, raccontando il suo percorso formativo e le sue esperienze aziendali nel settore dell'automotive, ha descritto il processo evolutivo della meccatronica negli ultimi decenni e l’esigenza di realizzare sistemi tecnici sempre più complessi con la necessità di integrare anche le altre discipline quali l’Ingegneria Meccanica, l’Ingegneria Elettronica, l’Ingegneria Informatica, l’Ingegneria del Software, l’Ingegneria dell’Automazione e l’Ingegneria della Progettazione di Sistemi.

Si è poi andati alla scoperta del settore chimico. La chimica, che pur ha sofferto negli ultimi anni il ridimensionamento della domanda di alcuni importanti settori clienti, non sta vivendo una crisi irreversibile, anzi ci sono segnali di ripresa.
E proprio dall’esperienza di Kimya, piccola impresa locale del settore, raccontataci da Pasquale De Ceglie (responsabile dell’area ricerca e sviluppo), sono emerse le qualità aziendali e di chi lavora nel settore, per essere competitivi e sempre più operanti nei mercati internazionali.

Il dialogo sulle professioni e sulle competenze richieste per lavorare ha inevitabilmente portato a parlare della rivoluzione digitale, l’industria 4.0, ovvero quel processo che sta portando alla produzione industriale del tutto automatizzata e interconnessa e ad una serie di cambiamenti nei modi di produrre beni e servizi.
È contraddistinta dalla crescente integrazione dei “sistemi cyber-fisici” nei processi industriali, dalla digitalizzazione e informatizzazione della catena di produzione che porta al prodotto finale.

Per saperne di più sull'industria 4.0 vai al seguente link: http://www.governo.it/approfondimento/piano-nazionale-industria-40/5823

Le testimonianze-video di alcuni allievi dell’ITS Cuccovillo hanno permesso alla Prof.ssa Lucia Scattarelli di rispondere ad una serie di domande su come orientarsi dopo gli studi superiori e come essere attenti nel valorizzare le proprie competenze cogliendo le opportunità offerte dall’incontro con le imprese.
Cosa serve per stare al passo ?
Per essere in linea con tale rivoluzione ?
Serve una nuova cultura d’impresa che ancora una volta metta l’uomo al centro della fabbrica perché sarà lui con competenze diverse e superiori a quelle attuali il vero elemento flessibile in una produzione nella quale la parola d’ordine è flessibilità. Se nel passato le rivoluzioni industriali hanno valorizzato le economie di scala, oggi attraversiamo una fase in cui diventa cruciale l’intensità di conoscenza.

Immagine evento NextCamp Marconi Hack

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Fondati sul lavoro

Logo Traineeship

Bosch Sites tecnologici SKF Qiris

Inizia mercoledì 2 novembre l'esperienza di alternanza scuola lavoro in Bosch di 10 studenti della 3MA, 5 della 3MB e 5 della 3MC, che per venti giorni consecutivi effettivi, esclusi soltanto i sabati e le domeniche, faranno scuola in azienda. Ritorneranno in classe il 30 novembre.

Esperienze analoghe per 3 ragazzi della 4TA: 15 giorni dal 02/11/2016 al 22/11/2016 (8h al giorno escluso sab. e dom.) presso la SITES Tecnologici. Altri 2 loro compagni di classe saranno impegnati nello stesso periodo presso Elettro Tecnica di Carone Leonardo e Sblano Nicola, Sannicandro di Bari. Sempre negli stessi giorni, 5 studenti della 4EA svolgeranno la loro esperienza in SKF.

Prestissimo incominceranno le attività delle terze informatica che. in collaborazione con Qiris, intraprenderanno un percorso che li avvicinerà al mondo delle start-up in settori tecnologici innovativi (stampa 3D, Arduino e prototipazione elettronica, applicazioni mobile).

A questi nostri giovani una cordiale ma energica "calata" di incoraggiamento, sicuri che riusciranno a farsi onore, sia adesso attraverso le opportunità che il Marconi offre loro, che successivamente nella vita.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Seminario laboratoriale gratuito: "Il bullismo e il cyberbullismo a scuola"

Seminario bullismo

Seminari ASNOR

TITOLO: Il Bullismo e il Cyberbullismo a Scuola

TIPOLOGIA: Seminario laboratoriale gratuito per docenti di ogni ordine e grado

DATA E SEDE: Venerdì 11 Novembre 2016 – Sede FORPROGEST, Via Ermanno Pirè 2/21 (Prolungamento Viale Europa) 70132 Bari (BA)

PRESENTAZIONE E OBIETTIVI: Il Bullismo e il Cyberbullismo sono due declinazioni di un fenomeno che trova massima e naturale espressione nella scuola e nella vita quotidiana degli studenti. Come può fare il docente per individuare le situazioni critiche? Quali strumenti ha a disposizione per intervenire? Quali le possibili conseguenze delle sue azioni per i ragazzi, le famiglie e la scuola?

Affrontiamo questi temi per raggiungere i seguenti obiettivi formativi:

  • conoscere il fenomeno, sia dal punto di vista normativo che di quello emozionale e psicologico;
  • conoscere quali sono i rischi per la sicurezza e le implicazioni civilistiche e penali che possono derivare da un uso non consapevole delle TIC e di internet;
  • conoscere il diritto all’autodeterminazione informativa e delle azioni di violazione della privacy;
  • conoscere e saper diffondere notizie circostanziate circa le ipotesi di reato connesse all’uso di internet, dei social e degli sms;
  • acquisire elementi e strumenti di base per la prevenzione e il riconoscimento di comportamenti volti al cyberbullismo, ma anche dei comportamenti delle vittime, dei genitori e del contesto sociale.
100 posti disponibili, ingresso libero fino a esaurimento dei posti.
I partecipanti riceveranno un attestato di frequenza, valido per il riconoscimento dell’esonero dal servizio e per l’adempimento dell’obbligo formativo del personale della scuola.
 
 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Menu

La nostra scuola... in chiaro

 

Siamo qui

Stampa

In agenda

12 Dic 2017
03:30PM - 06:30PM
Colloqui scuola famiglia biennio
15 Dic 2017
03:30PM - 05:30PM
Open Lab 1/3
17 Dic 2017
09:30AM - 12:30PM
Open Day 1/9
18 Dic 2017
03:00PM - 05:00PM
Scrutini I trimestre corso serale
19 Dic 2017
03:00PM - 05:00PM
Scrutini I trimestre corso serale
20 Dic 2017
03:00PM - 05:00PM
Scrutini I trimestre corso serale
27 Dic 2017
Vacanze natalizie
28 Dic 2017
Vacanze natalizie
29 Dic 2017
Vacanze natalizie
02 Gen 2018
Vacanze natalizie
03 Gen 2018
Vacanze natalizie
04 Gen 2018
Vacanze natalizie
05 Gen 2018
Vacanze natalizie
13 Gen 2018
09:30AM - 12:30PM
Open Day 2/9
14 Gen 2018
09:30AM - 12:30PM
Open Day 3/9
20 Gen 2018
09:30AM - 12:30PM
Open Day 4/9
21 Gen 2018
09:30AM - 12:30PM
Open Day 5/9
26 Gen 2018
03:30PM - 05:30PM
Open Lab 2/3
27 Gen 2018
09:30AM - 12:30PM
Open Day 6/9
28 Gen 2018
09:30AM - 12:30PM
Open Day 7/9
Ultimo mese Dicembre 2017 Prossimo mese
L M M G V S D
week 48 1 2 3
week 49 4 5 6 7 8 9 10
week 50 11 12 13 14 15 16 17
week 51 18 19 20 21 22 23 24
week 52 25 26 27 28 29 30 31

Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia

Sito Ufficiale dell'Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia
Emblema dell'Unione Europea Emblema della Repubblica Italiana Emblema della Regione Puglia Programma Operativo Nazionale -Per la Scuola: competenze e ambienti per l'apprendimento- 2014-2020 ECDL Cisco Systems Zeroshell net services

 

Follow Us