Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. Per maggiori informazioni consulta la Privacy PolicyAcconsenti all'utilizzo di cookie di terze parti?

Meccanica, meccatronica ed energia Scienze applicate Informatica e telecomunicazioni Grafica e comunicazione Corso serale
Text Size

Accesso delle famiglie al registro online e a tutte le istruzioni per utilizzarlo

IISS "Guglielmo Marconi" (BAIS063003)
Piazza Carlo Poerio, 2
I-70126 Bari, BA
Tel: (+39) 080-5534450
CF: 93449270722
CUF: UFA1CH
email: bais063003@istruzione.it
pec: bais063003@pec.istruzione.it
CCP: 1022330714
( IT76L 07601 04000 001022330714 )
intestato a II.SS. G.MARCONI
BATF06301G Istituto Tecnico Tecnologico
Guglielmo Marconi
BAPS06301D Liceo Scientifico
Margherita Hack
BATF063511 Corso serale
Guglielmo Marconi

 

Al Forum di Medicina Vegetale 2017

Foto di gruppo 1Ancora una volta l’Istituto MARCONI – HACK con i suoi ragazzi delle classi 4SA e 4SB del Liceo Scientifico Scienze Applicate ha presenziato al “Forum di Medicina Vegetale” giunto quest’anno alla sua 29^ edizione avente per Tema “Agrofarmaci e Sicurezza Alimentare - Evoluzione nel nuovo contesto normativo Europeo“.

L’incontro tecnico di fine anno è stato organizzato come di consueto a Bari dall’A.R.P.T.R.A. Associazione Regionale Pugliese dei Tecnici e Ricercatori in Agricoltura.

Il gruppo di alunni del liceo, accompagnati dal prof. Francesco Ciavarella e dal dott. Luigi Cataldi Luigi, nell’ambito dell’Alternanza Scuola Lavoro, durante il Forum e attraverso i vari interventi dei relatori, hanno potuto comprendere come, dottori agronomi, ricercatori, illustri accademici delle facoltà di agraria e dell’Istituto Superiore di Sanità e poi aziende agricole e Società di prodotti Fitofarmaci, in attività congiunta, convergano tutti verso un’Agricoltura “ecosostenibile”.

Foto di gruppo 1Quella cioè che, pur conservando rese alte di prodotti agricoli ed alimenti, privilegia pratiche agronomiche e di difesa fitosanitaria che conservano nel tempo la fertilità del terreno e le risorse dell’ambiente con usi appropriati di fitofarmaci contenenti solo molecole meno nocive e meno interferenti con il nostro organismo, con usi di insetti o batteri antagonisti e quindi utili all’uomo, con usi di concimi biodegradabili nell’ambiente, insomma un’agricoltura ad impatto ambientale estremamente ridotto e giusta perchè attenta al reddito del produttore, alle esigenze di mercato ma anche e soprattutto alla salute dell’uomo sia in qualità di operatore del settore, sia in qualità di consumatore.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Avviso agli utenti del portale Istanze OnLine

28/11/2017

Avviso

In previsione della prossima apertura della istanza per la presentazione del modello D3 per l'inserimento nelle graduatorie di istituto del personale ATA di III fascia, al fine di ridurre i disagi all'utenza dovute allo smarrimento delle credenziali di accesso (username e password) al servizio Istanze OnLine o alla casella di posta elettronica ordinaria indicata in fase di registrazione, verranno revocate tutte le utenze che non sono state utilizzate dopo il 1 novembre 2015.

Si invitano pertanto gli utenti interessati, che dalla data sopra indicata non hanno più effettuato alcun accesso a Istanze OnLine, ad effettuare un "Accesso al Servizio" utilizzando il bottone "ACCEDI" presente nella pagina http://www.istruzione.it/polis/Istanzeonline.htm entro le ore 24:00 del prossimo 11 dicembre. Tutti gli utenti a cui verrà revocata l'utenza potranno effettuare una nuova registrazione a partire dal prossimo 13 dicembre e conserveranno tutta la documentazione presente nel proprio archivio personale.

Si ricorda che all'interno della stessa pagina sopra indicata è possibile trovare le istruzioni per l'accesso e la registrazione al servizio (http://www.istruzione.it/polis/Istanzeonline.htm#istruzioni-accesso-servizio)

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Imparare un lavoro tra scuola e azienda

La meccatronica, l'ITS Cuccovillo di Bari, l'alternanza scuola lavoro spiegata facile facile in questo servizio de "Il posto giusto" andato in onda su RAI3 il 3/12/2017

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

All'Open Day dell'IFOM di Milano

Logo IFOM Logo Marconi-Hack

Foto di gruppo presso IFOM (interno)L’istituto MARCONI-HACK di Bari il giorno 30 Novembre si è recato presso il centro di ricerca IFOM di Milano per una importante visita didattica al fine di partecipare ad un interessante Open Day organizzato dalla struttura.

La partecipazione ha coinvolto un gruppo di alunni del triennio del Liceo Scienze Applicate accompagnati dai docenti Prof. Ciavarella e Prof.ssa Cosso e dalla Dirigente Scolastica Prof.ssa Anna Grazia De Marzo.

Nel corso della visita gli alunni sono stati protagonisti nei laboratori dell’Istituto insieme ai ricercatori, prendendo atto di procedure e protocolli di studi finalizzate a ricerche su formazione, sviluppo e cura di tumori.

Cartello IFOML’istituto IFOM (Fondazione Istituto FIRC di Oncologia Molecolare) operativo dal 2003, è un centro no profit ad alta tecnologia dedicato allo studio e alla formazione nel campo dell’oncologia molecolare, nelle sue prospettive di applicazione nella clinica a beneficio dei pazienti oncologici. Per riuscire a raggiungere risultati concreti in modo efficace, la ricerca oncologica del centro punta sulle possibili sinergie tra ricercatori, interdisciplinarietà e transnazionalità.

L’esperienza è risultata estremamente interessante per il coinvolgimento di tutti i partecipanti, ma ha anche permesso a diversi alunni di acquisire chiarimenti e approfondimenti finalizzati a meglio orientarsi nelle scelte accademiche post diploma con particolare riferimento all’ambito della ricerca biologica.

Foto di gruppo presso IFOM (interno)

 

Nel corso del viaggio di istruzione si è anche potuto visitare l'interessantissimo Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia "Leonardo da Vinci". Ecco le foto ricordo!

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

“EDUCAZIONE AI SENTIMENTI”, AL VIA IL PROGETTO SPERIMENTALE DEL MARCONI-HACK

Da venerdì 24/11/2017 gli studenti delle seconde e terze classi dell’Istituto saranno impegnati in un percorso sulla differenza di genere e l’affettività. Si parte con un flash mob a tema e con la rappresentazione di “Amara Terra Mia” dedicato alla tragica storia di Palmina Martinelli, vittima di femminicidio.

Educare alla differenza di genere, a familiarizzare con i propri sentimenti e a costruire relazioni in grado di accogliere l’altro attraverso la narrazione di sé. È questo uno degli obiettivi del percorso di “Educazione ai sentimenti” organizzato dall’Istituto Marconi-Hack di Bari e che coinvolgerà alcuni alunni della scuola. Il percorso è stato studiato dal Dipartimento di Lettere e si articolerà lungo tutto l’anno scolastico. Verranno utilizzati diversi linguaggi: dalla letteratura al diritto, dalla scrittura fino al cinema e al teatro. Si partirà venerdì 24 novembre, alle 10 e alle 11.30, con il monologo “Amara terra mia”, opera teatrale scritta e diretta da Giovanni Gentile e interpretata dall'attrice Barbara Grilli. Lo spettacolo ripercorre la tragica storia di Palmina Martinelli, la 14enne di Fasano uccisa nel 1981 per essersi rifiutata di prostituirsi e per la quale, lo scorso marzo, la Corte di Cassazione ha riaperto il caso allo scopo di comprendere meglio quanto accaduto in quei tragici giorni. L’idea è quindi quella di partire da un caso di cronaca nera, dalla storia di un femminicidio che riporta alla luce il destino di quelle donne che ancora oggi sono vittime di violenze di ogni tipo. Una recente indagine condotta dall’Istat, in collaborazione con il Ministero di Giustizia, parla di 120 donne uccise solo l’anno scorso: numeri che dimostrano come il femminicidio sia un problema che necessita di una risposta non solo giudiziaria, ma anche culturale ed educativa. Alle due repliche dello spettacolo seguiranno un dibattito a cui parteciperà il PM Nicola Magrone (che raccolse la testimonianza di Palmina e ne seguì il caso), e un flash-mob organizzato dagli studenti con la collaborazione dei docenti. Verrà inoltre allestita una area tutta dedicata al racconto di vittime di violenza.

“Ci siamo resi conto di quanto in questa epoca storica ci sia davvero bisogno di affiancare al percorso curricolare dei nostri allievi competenze di altro segno, capaci di impattare sulle modalità con cui i ragazzi costruiscono le relazioni con sé e con gli altri, rifuggendo da stereotipi di genere di cui la nostra società è piena”, afferma Anna Grazia De Marzo, Dirigente dell’Istituto Marconi-Hack.

Tra le attività previste nell’ambito del progetto sperimentale, anche un percorso coordinato da alcuni esperti del Consultorio familiare San Nicola-Murat, oltre che la presentazione di alcuni testi su cui gli studenti saranno impegnati in sessioni di lettura e laboratori di confronto.

Vietato morire

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

"Il futuro è nelle mani di chi se lo sa immaginare" (Enrico Mattei)

Il Marconi-Hack, in qualità di scuola partner per l'Alternanza Scuola Lavoro con la SNAM, ha partecipato all'evento Re - Source, in cui si sono celebrati i 75 anni di vita di un'azienda che ha contribuito in maniera determinante allo sviluppo industriale dell'Italia  e che oggi si prepara a svolgere un ruolo da protagonista nella Green Economy.

L'utilizzo della risorsa metano e GNL sta facendo da apripista alle fonti rinnovabili.

Durante l'evento è stato presentato il progetto di comunicazione "Re-Source", composto da un libro e da una mostra sul gas naturale nel futuro dell'energia.
Il volume, edito da Rizzoli e curato dal giornalista e storico Paolo Mieli e dalla economista Daniela Viglione, ripercorre la storia, il presente e le prospettive del gas naturale, dalla metanizzazione dell'Italia all'internazionalizzazione di Snam, fino agli scenari geopolitici e tecnologici.

Mostra Re-Source celebra 75 anni Snam

Al Museo della Scienza di Milano il "cervello" del sistema gas

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Menu

La nostra scuola... in chiaro

 

Ascolta Miur radio network: la voce della scuola

 

Siamo qui

In agenda

Ultimo mese Giugno 2018 Prossimo mese
L M M G V S D
week 22 1 2 3
week 23 4 5 6 7 8 9 10
week 24 11 12 13 14 15 16 17
week 25 18 19 20 21 22 23 24
week 26 25 26 27 28 29 30

Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia

Sito Ufficiale dell'Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia
Emblema dell'Unione Europea Emblema della Repubblica Italiana Emblema della Regione Puglia Programma Operativo Nazionale -Per la Scuola: competenze e ambienti per l'apprendimento- 2014-2020 ECDL Cisco Systems Zeroshell net services

 

Follow Us