Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. Per maggiori informazioni consulta la Privacy PolicyAcconsenti all'utilizzo di cookie di terze parti?

Meccanica, meccatronica ed energia Scienze applicate Informatica e telecomunicazioni Grafica e comunicazione Corso serale

A beneficio dell’utenza si pubblica il link relativo ai recapiti e orari dei Centri Vaccinazione
ASLBARI: https://www.sanita.puglia.it/web/asl-bari/centri-vaccinazione

Text Size

Accesso delle famiglie al registro online e a tutte le istruzioni per utilizzarlo

IISS "Guglielmo Marconi" (BAIS063003)
Piazza Carlo Poerio, 2
I-70126 Bari, BA
Tel: (+39) 080-5534450
CF: 93449270722
CUF: UFA1CH
email: bais063003@istruzione.it
pec: bais063003@pec.istruzione.it
CCP: 1022330714
( IT76L 07601 04000 001022330714 )
intestato a II.SS. G.MARCONI
BATF06301G Istituto Tecnico Tecnologico
Guglielmo Marconi
BAPS06301D Liceo Scientifico
Margherita Hack
BATF063511 Corso serale
Guglielmo Marconi

 

Detrazione spese scolastiche in dichiarazione dei redditi

Tra le spese detraibili in dichiarazione dei redditi rientrano per buona parte le spese scolastiche, siano esse riferite a studenti non universitari, sia a studenti universitari. Negli ultimi anni la detrazione delle suddette spese ha subito notevoli modifiche, tanto che oggi siamo ancora un po’ confusi su cosa sia detraibile o meno. In questo articolo ci occupiamo delle spese scolastiche per studenti non universitari, cercando di fare un po’ di chiarezza.

È la Legge 107/2015 che all’art.1 c.151 lett. a) modifica l’art. 15 c.1 del TUIR, disponendo la detrazione del 19%, oltre che delle spese sostenute per la frequenza alle scuole secondarie, anche delle spese sostenute per la frequenza alle scuole dell’infanzia del primo ciclo d’istruzione, sia pubbliche che private.

Ricordiamo che:

  • il primo ciclo comprende la scuola materna, la scuola primaria, della durata di cinque anni (c.d. scuola elementare) e la scuola secondaria di primo grado (c.d. scuola media);
  • il secondo ciclo riguarda la scuola secondaria di secondo grado (c.d. scuola superiore).

La detrazione spetta anche in caso di iscrizione ai corsi presso i Conservatori di Musica e gli Istituti musicali pareggiati, in base all’ordinamento antecedente il DPR n. 212 del 2005.

Quali spese detrarre?

Tra le spese sostenute, rientrano in detrazione, in quanto connesse alla frequenza scolastica:

  • le tasse di iscrizione e di frequenza;
  • i contributi obbligatori;
  • i contributi volontari;
  • le erogazioni liberali deliberate dagli istituti scolastici o dai loro organi e sostenuti per la frequenza scolastica.

Nella recente Circolare 7/E/2017 dell’Agenzia delle Entrate viene fatta una vera e propria distinzione tra quello che è considerato contributo volontario e quella che è l’erogazione liberale erogata agli istituti scolastici, detraibile in E8-E10 con il codice 12 del modello 730/2017, con quanto invece viene inteso per erogazione liberale finalizzata all’innovazione tecnologica, all’edilizia scolastica e all’ampliamento dell’offerta formativa detraibile, ai sensi dell’art. 15, comma 1, lett. i-octies) del TUIR, in E8-E10 con il codice 31.

Rientrano tra le spese detraibili con il codice 12 (contributi volontari ed erogazioni liberali deliberate dagli istituti) le spese sostenute per:

  • la mensa scolastica;
  • i servizi scolastici integrativi quali l’assistenza al pasto e il pre e post scuola, anche se reso dal Comune;
  • le gite scolastiche;
  • l’assicurazione della scuola;
  • ogni altro contributo scolastico finalizzato all’ampliamento dell’offerta formativa deliberato dagli organi d’istituto (corsi di lingua, teatro, ecc., svolti anche al di fuori dell’orario scolastico e senza obbligo di frequenza).

La detrazione non spetta per le spese relative all’acquisto di materiale di cancelleria e di testi scolastici e per il servizio di trasporto scolastico.

Nella Circolare l’Agenzia specifica, inoltre, definitivamente, che le due detrazioni NON possono coesistere; ciò significa, ad esempio, che nel caso in cui il soggetto abbia sostenuto per l’unico figlio entrambe le spese, potrà godere alternativamente di una o dell’altra detrazione.

Quanto detrarre e quale documentazione è necessaria?

Per l’anno d’imposta 2016 la detrazione massima spettante per ogni figlio fiscalmente a carico è pari a euro 564,00.

Per le spese relative alla mensa scolastica va presentata (e conservata) la ricevuta del bollettino postale o del bonifico bancario intestata al soggetto destinatario del pagamento – scuola, Comune o altro – che deve riportare nella causale l’indicazione del servizio mensa, la scuola di frequenza e il nome e cognome dell’alunno.

Il contribuente deve inoltre esibire e conservare le ricevute o le quietanze di pagamento recanti gli importi sostenuti a tale titolo nel corso del periodo d’imposta.

Nel caso in cui sia previsto il pagamento in contanti o con altre modalità (diverse da quelle sopra indicate) o nel caso di acquisto di buoni mensa in formato cartaceo o elettronico, la spesa potrà essere documentata mediante attestazione, rilasciata dal soggetto che ha ricevuto il pagamento o dalla scuola, che certifichi l’ammontare della spesa sostenuta nell’anno e i dati dell’alunno / studente.

Per le spese relative a gite scolastiche, corsi di lingua, di teatro, assicurazione della scuola e altri contributi scolastici finalizzati all’ampliamento dell’offerta formativa va presentata (e conservata) la ricevuta o la quietanza di pagamento contente gli importi sostenuti nel corso dell’anno d’imposta e i dati dell’alunno / studente.

Se il pagamento è stato effettuato nei confronti di soggetti terzi il documento comprovante la spesa consiste nell’attestazione dell’istituto scolastico, dalla quale risulti anche la delibera di approvazione e i dati dell’alunno / studente.

(Rita Martin – Centro Studi CGN)

 

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Emergenza sbarchi: raccolta viveri a scuola

Comunicato n° 344 / DIR

Bari, 24 maggio 2017

Ai docenti
Agli alunni
Al personale ATA
Al sito WEB
Al DSGA

Oggetto: Raccolta alimenti per immigrati

Si comunica che giovedì 25 maggio, dalle ore 8:50 alle ore 10:40, e lunedì 29 maggio, dalle ore 10:40 alle ore 12:30, presso l'Aula 5 (laboratorio di fisica) del secondo piano, sarà effettuata una raccolta di alimenti per gli immigrati. Il tutto sarà ritirato dalla Caritas diocesana dell'Arcidiocesi di Bari-Bitonto e successivamente distribuito nei vari centri di accoglienza.

Le necessità sono limitate esclusivamente a cibo a lunga conservazione (latte, biscotti, omogeneizzati, scatolame, succhi di frutta, olio, bottigliette di acqua, bicchieri).

Si ringrazia quanti con generosità aderiranno all'iniziativa.

<Schierarsi dalla parte dei poveri non vuol dire rifiutare i primi, significa soltanto partire dagli ultimi per andare verso tutti.> (don Tonino Bello)

Il Dirigente Scolastico
f.to*  Prof.ssa Anna Grazia De Marzo
* firma autografa sostituita a mezzo stampa ex art.3, c.2 D.Lgs n.39/93


ATTENZIONE - aggiornamento di lunedì 22 maggio sera

Logo Caritas Bari BitontoProsegue la raccolta di generi alimentari ed indumenti per l’emergenza immigrati.

È importante che tutti seguano queste indicazioni per agevolare le operazioni di raccolta e smistamento:

A seguito di monitoraggio delle donazioni, si segnala che per chi volesse ancora donare che stiamo cercando esclusivamente i seguenti beni:

  • Intimo,
  • Ciabatte e Scarpe estive,
  • Pantaloni uomo in particolare,
  • Magliette estive uomo,
  • Spazzolini e materiali per igiene intima (salviette, assorbenti, pannetti),
  • cappellini.

Il punto di raccolta è ancora aperto domani, dalle 9 alle 14 e dalle 15 alle 18, presso l'Assessorato al Welfare - Ufficio Migrazioni, Piazza Chiurlia - Bari.

Cibo a lunga conservazione (latte, biscotti, omogeneizzati, scatolame, succhi di frutta, olio, bottigliette di acqua, bicchieri) può essere consegnato presso la Mensa Santa Chiara, largo Ruggero il Normanno -angolo lungomare de Tullio (accanto Chiesa Santa Chiara) dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18 ogni giorno questa settimana fino a diverse indicazioni.

AL MOMENTO NON È POSSIBILE LASCIARE INDUMENTI PRESSO LA MENSA DI SANTA CHIARA E NON È NECESSARIO PORTARE PANINI O CIBO DEPERIBILE FINO A NUOVA COMUNICAZIONE

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Commemorazione delle vittime della tragedia di Manchester

MIUR.A00DPIT.0001057.23-05-2017

Pray for ManchesterLunedì sera verso le 22.30 ora locale subito dopo la fine del concerto di Ariana Grande, pop star americana idolo dei teenagers, un atto di assurda violenza ha causato una strage a Manchester.

Tra le vittime ci sono giovani ed anche bambini.

L'atto criminoso è tanto più orrendo in quanto si realizza, ancora una volta, come in occasione dell'atto terroristico svoltosi al Teatro Bataclan di Parigi, in un momento di aggregazione e di partecipazione giovanile, dove la musica e il canto esprimono la gioia di vivere, la bellezza e la fiducia nel futuro.

L'Italia è particolarmente colpita da questo evento, in modo particolare pensando che proprio in quelle ore la comunità scolastica era in viaggio verso Palermo per ricordare, dopo venticinque anni, la strage di Capaci e la morte di Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e della scorta.

Tutto sembra riportare al dolore di quel giorno ed al timore che la violenza e la criminalità possano avere la meglio; tuttavia la fiducia nei giovani e nella forza dell'educazione e della partecipazione ci sostengono ad andare avanti e ad impegnarci nella promozione dei valori della legalità e della convivenza civile che è relazione, reciproco rispetto e condivisione.

La ministra Fedeli stamani ha pronunciato il seguente messaggio:

In questa giornata importante in cui in tutta Italia ricordiamo insieme a migliaia di ragazze e ragazzi le stragi di venticinque anni fa per dire no a ogni forma di violenza ho trovato giusto ricordare le vittime di Manchester all'arrivo a Palermo. Ho voluto dire alle studentesse e agli studenti che era successa una cosa grave e violenta per rafforzare in loro la convinzione che ogni forma di violenza va contrastata. Anche questa è scuola.

Per tutto ciò in questa giornata di grande dolore, ma di forte impegno civile per onorare e ricordare le vittime della strage di Manchester si invitano le SS.LL., su espressa richiesta della ministra Valeria Fedeli, a promuovere nelle scuole occasioni di riflessione e di solidale partecipazione.

Il capo dipartimento
Rosa De Pasquale

Valutazione attuale: 2 / 5

Stella attivaStella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Per non dimenticare

Nell’Aula Magna dell’Istituto “Marconi-Hack” mercoledì 12 aprile si è svolto un incontro con gli alunni delle classi terze e quarte del Tecnologico sul tema: ”Il treno della memoria”.

Gli studenti, della 4 IA e 4 ETA , che hanno partecipato all’esperienza durante l’anno scolastico in corso e si sono recati nei posti segnati dai tragici eventi che hanno colpito l’Europa, hanno sentito il bisogno di raccontare agli altri quanto visto.

I ragazzi hanno mostrato un prodotto multimediale, accompagnato da letture di poesie scritte dai deportati e, alcuni di loro, hanno letto le proprie riflessioni nate dopo l’emozionante viaggio.

Inoltre sono state proiettate le immagini di un flash mob, a cui gli studenti hanno preso parte, a Cracovia, contro l’omofobia.

L’obiettivo del lavoro è stato quello di sensibilizzare gli studenti sulla spirale dell’odio, violenza e discriminazione che travolse il mondo. All’interno di tale percorso si ritiene fondamentale evidenziare il ruolo che anche oggi giocano l’indifferenza e la mancata informazione, al fine di guidare i giovani a saper costruire ed esercitare una coscienza critica. L’ entusiasmo dei partecipanti ha toccato emotivamente le docenti che hanno sentito la necessità di coinvolgere anche le altre classi terze e quarte dell’istituto per stimolare gli alunni alla cittadinanza attiva e alla legalità. L’incontro ha riscontrato l’interesse dei presenti.

 

LE DOCENTI

Angela Borsari
Marisa Morisco

 

 

 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Premiate al progetto NERD 2017

Logo Progetto NERDSi è svolta venerdì 7 Aprile la cerimonia di premiazione del progetto NERD 2017 in partnership tra IBM e Politecnico di Bari.

Le ragazze della 4°SA del Liceo Margherita Hack: Aurora Corigliano, Claudia De Pascale e Irene Tricarico si sono classificate quarte assolute nazionali presentando il progetto di una chatbot basata su piattaforma di intelligenza artificiale Watson IBM.

 

Squadra premiata
M. Impallomeni (IBM Italia)
C. De Pascale
I. Tricarico
A. Corigliano (Liceo M. Hack)
F. Ferrara (Master Inventor IBM Italia)
Watson IBM

 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Mercedes Vivaio 2017

Mercedes Vivaio 2017

Attraverso un percorso composto da test online, colloqui individuali e di gruppo, 160 ore di formazione specifica presso il Training Accademy Mercedes Benz Italia e stage retribuito presso il concessionario, il candidato ha l’opportunità di entrare nel mondo del lavoro.

L’intero percorso è totalmente gratuito con copertura anche delle spese di logistica.

I candidati potranno iscriversi al seguente indirizzo www.qnomos.com/vivaio a partire dal 24 marzo 2017 e fino al 5 maggio 2017.

Segui anche la presenza Facebook e Instagram dell'iniziativa!

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Menu

La nostra scuola... in chiaro

 

Siamo qui

In agenda

25 Apr 2018
Anniversario della Liberazione
30 Apr 2018
"Ponte" del Primo Maggio
01 Mag 2018
Festa del Lavoro
03 Mag 2018
06:00PM - 08:00PM
Simulazione bis terza prova esame di stato corso serale
08 Mag 2018
Ricorrenza del Santo Patrono
09 Mag 2018
Ricorrenza del Santo Patrono
11 Mag 2018
03:00PM - 06:30PM
Consigli delle classi quinte diurno
29 Mag 2018
10:00AM -
Prove preselettive concorso dirigenti scolastici
07 Giu 2018
03:30PM - 07:15PM
Scrutini corso diurno
08 Giu 2018
03:00PM - 08:00PM
Scrutini corso diurno
11 Giu 2018
Ultimo giorno di scuola
11 Giu 2018
03:00PM - 08:15PM
Scrutini corso diurno
12 Giu 2018
Inizio vacanze estive
12 Giu 2018
08:00AM - 07:30PM
Scrutini corso diurno
13 Giu 2018
08:00AM - 07:30PM
Scrutini corso diurno
14 Giu 2018
08:00AM - 06:00PM
Scrutini corso diurno
15 Giu 2018
08:00AM - 02:00PM
Scrutini corso serale
20 Giu 2018
08:30AM -
Prima prova scritta Esami di Stato
21 Giu 2018
08:30AM -
Seconda prova scritta Esami di Stato
25 Giu 2018
Terza prova scritta Esami di Stato
Ultimo mese Aprile 2018 Prossimo mese
L M M G V S D
week 13 1
week 14 2 3 4 5 6 7 8
week 15 9 10 11 12 13 14 15
week 16 16 17 18 19 20 21 22
week 17 23 24 25 26 27 28 29
week 18 30

Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia

Sito Ufficiale dell'Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia
Emblema dell'Unione Europea Emblema della Repubblica Italiana Emblema della Regione Puglia Programma Operativo Nazionale -Per la Scuola: competenze e ambienti per l'apprendimento- 2014-2020 ECDL Cisco Systems Zeroshell net services

 

Follow Us