I.T.T. "Guglielmo Marconi" Bari - Corso serale percorsi di 2° livello

I.T.T. "Guglielmo Marconi" - Bari

Corso serale percorsi di 2° livello

Meccatronica

Articolazione Meccanica e Meccatronica.
Formiamo i migliori tecnici a Sud, in sinergia con le imprese più innovative. Gli esperti nell'alternanza scuola lavoro.

Energia

Articolazione Energia
Competenti sulla produzione e trasformazione di energia e la gestione dei relativi impianti, nel rispetto delle norme di sicurezza dell'ambiente, con speciale attenzione alla tematica delle fonti di energia rinnovabile.

Informatica

Indirizzo Informatica e Telecomunicazioni.
Un ruolo da protagonisti nella società connessa. C'è lavoro qualificato per tutti e non soltanto per maschi.

  • I percorsi di istruzione di secondo livello sono finalizzati al conseguimento del diploma di istruzione tecnica, professionale e artistica. I percorsi di secondo livello di istruzione tecnica e professionale sono articolati in tre periodi didattici, così strutturati:

    • primo periodo didattico, finalizzato all’acquisizione della certificazione necessaria per l’ammissione al secondo biennio dei percorsi degli istituti tecnici o professionali, in relazione all’indirizzo scelto dallo studente;
    • secondo periodo didattico, finalizzato all’acquisizione della certificazione necessaria per l’ammissione all’ultimo anno dei percorsi degli istituti tecnici o professionali, in relazione all’indirizzo scelto dallo studente;
    • terzo periodo didattico, finalizzato all’acquisizione del diploma di istruzione tecnica o professionale, in relazione all’indirizzo scelto dallo studente.
    I percorsi di secondo livello hanno, rispettivamente, un orario complessivo pari al 70 per cento di quello previsto dai corrispondenti ordinamenti del primo biennio degli istituti tecnici, professionali o dei licei artistici con riferimento all’area di istruzione generale e alle singole aree di indirizzo.
    La frequenza del primo periodo didattico del secondo livello consente l’acquisizione dei saperi e delle competenza previste dai curricula relativi al primo biennio degli istituti di istruzione secondaria tecnica, professionale e artistica, utile anche ai fini dell’adempimento dell’obbligo di istruzione da parte dei giovani adulti (16-18 anni), finalizzato all’assolvimento del diritto-dovere di cui al decreto legislativo 15 aprile 2005, n. 76.
  • L’identità degli istituti tecnici si caratterizza per una solida base culturale di carattere scientifico e tecnologico in linea con le indicazioni dell’Unione europea, costruita attraverso lo studio, l’approfondimento e l’applicazione di linguaggi e metodologie di carattere generale e specifico ed è espressa da un limitato numero di ampi indirizzi, correlati a settori fondamentali per lo sviluppo economico e produttivo del Paese, con l’obiettivo di far acquisire agli studenti, in relazione all’esercizio di professioni tecniche, i saperi e le competenze necessari per un rapido inserimento nel mondo del lavoro, per l’accesso all’università e all’istruzione e formazione tecnica superiore”.
    Tutti gli istituti tecnici hanno la durata di cinque anni e sono suddivisi in due bienni e in un quinto anno, al termine del quale gli studenti sostengono l’esame di Stato e conseguono il diploma di istruzione tecnica, utile ai fini della continuazione degli studi in qualunque facoltà universitaria. Il quinto anno è anche finalizzato ad un migliore raccordo tra la scuola e l’istruzione superiore e alla preparazione all’inserimento nella vita lavorativa.

    Il rapporto con il mondo del lavoro
    Le aziende italiane “domandano” circa 300.000 diplomati tecnici all’anno, contro un output del nostro sistema educativo di circa la metà. Questo significa che chi si iscriverà agli istituti tecnici nei prossimi anni avrà buone prospettive di trovare lavoro, in tempi brevi, con un diploma immediatamente spendibile nell’ambito delle professioni tecniche.

Avatar

"Al Sirio si viveva bene, senza nevrosi, senza assilli illogici. Chi l’ha detto che l’efficienza si misura in quantità di interrogazioni? In balzi oltre la porta dell’aula sullo squillo della campana? In serioso mutismo tra colleghi che fuori dall’istituto non si salutano neppure? In dichiarazioni politicamente corrette pronunciate in scolastichese stretto? In magniloquenti e vacui sfoggi di riunioni di dipartimento, obiettivi trasversali, corsi idei? Si può stare a scuola da esseri umani e con leggerezza, educando e fornendo un servizio alla comunità (non voglio usare l’odiosissima parola territorio): ecco la minima lezione del serale."

Corso PON: IL LOTTO MINIMO

Progetto PON: Il lotto minimo
Il corso di formazione è rivolto soprattutto a giovani tra i 15 e i 30 anni che non sono iscritti a scuola né all'università, che non lavorano e che nemmeno seguono corsi di formazione o aggiornamento professionale.

Il corso, con frequenza obbligatoria, si svilupperà dal mese di maggio 2018 al mese di maggio 2019.

Esso prevede la realizzazione dei seguenti tre moduli:
  1. “COGITO ERGO SUM” (Sviluppo delle competenze chiave per l’apprendimento permanente)
  2. IL CAD 2D e 3D (Sviluppo delle competenze digitali)
  3. DALLE MACCHINE UTENSILI ALLA STAMPA 3D (Rafforzamento delle competenze di base legate a interventi di formazione professionale).
La durata di ciascun modulo è di 60 ore articolate su 2-3 giorni alla settimana con un impegno di circa 2,5 ore al giorno (dalle ore 14,30 alle ore 17,00).

Il corso è gratuito e le iscrizioni si chiuderanno improrogabilmente il 30 aprile 2018.

Per potersi iscrivere è necessario recarsi di persona in segreteria didattica nei seguenti giorni: dal lunedì al venerdì dalle ore 10,00 alle ore 12,00; il mercoledì e venerdì il pomeriggio dalle ore 15,00 alle ore 20,00.
lunedì 12 novembre 2018 admin Comunicati No comments

COMUNICATO n. 117/DIR

Bari, 09/11/2018

Ai docenti Commissione Patto formativo:

  • Angiuli Michele
  • Corigliano Nazzareno
  • Galante Paolo

Al coordinatore del corso serale prof. Piperis Domenico
Agli Uffici di segreteria
Al sito Web
e p.c. Al DSGA

Oggetto: Convocazione Commissione patto formativo.

I docenti in indirizzo sono convocati il 13/11/2018 alle ore 16,00 per discutere il seguente Ordine del Giorno:

  1. riconoscimento dei crediti formativi agli studenti interni ammessi allo scrutinio finale a. ...
lunedì 12 novembre 2018 admin Comunicati No comments

COMUNICATO n. 114/ DIR

Bari, 08/11/2018

Ai docenti del corso serale
Agli alunni del corso serale
Alla segreteria didattica
Agli Uffici di segreteria
Al sito Web
e p.c. Al DSGA

Oggetto: Crediti formativi a. s. 2018/19.

Si dirama, in allegato, l’elenco degli alunni che, secondo la normativa vigente, hanno titolo al riconoscimento di crediti formativi formali, non formali e informali.
In considerazione dell’importanza che i crediti formativi rivestono per la carriera degli alunni, i Coordinatori...

lunedì 12 novembre 2018 admin Comunicati No comments

COMUNICATO n. 113/ DIR

Bari, 08/11/2018

Ai docenti del Corso serale
Agli studenti del Corso serale
Alla Commissione Patto formativo
Agli uffici di segreteria
Al sito WEB
e p.c. Al DSGA

Oggetto: Pubblicazione esiti prove di valutazione dei crediti formativi per i nuovi iscritti al Corso serale.

Si comunica che in data odierna sono stati pubblicati all’Albo del nostro Istituto gli esiti delle prove di valutazione dei crediti formativi svolte nei giorni 30-31/10/2018 e 07/11/2018 .

La dirigente ...

domenica 28 ottobre 2018 admin Informazioni No comments

Si pubblica
l’orario definitivo delle lezioni
in vigore da lunedì 29 ottobre 2018:

mercoledì 2 maggio 2018 admin Comunicati No comments

COMUNICATO n. 370/DIR.

Bari, 02/05/2018

Agli alunni ammessi alla frequenza del progetto
Alla prof.ssa MORETTI  Flavia
Al tutor: STELLACCI  Francesco
Agli Uffici di segreteria
Al sito Web
e p.c.                           Al DSGA

 

Oggetto: Avvio moduli formativi progetto PON FSE “IL LOTTO MINIMO” – CODICE PROGETTO: 10.3.1A- FSEPON-PU-2017-38

Con riferimento all’oggetto di cui sopra si comunica che le attività avranno inizio il giorno 03/05/2018 dalle ore 14,30 alle ore 17,00 per il primo modul...

sabato 3 febbraio 2018 admin Informazioni No comments

In rotazione su Controradio Bari

venerdì 29 dicembre 2017 admin Vita al serale No comments

Dante Alighieri

“Lo studio della letteratura non serve a risolvere i problemi del mondo che gli adulti delle classi serali conoscono meglio degli adolescenti. La lettura dei classici è faticosa, soprattutto per gli adulti che non hanno tempo per leggere e forse non hanno mai letto. Ma allora a cosa serve insegnare letteratura agli adulti?

Leggi l’articolo di Filomena Montella, insegnante al corso serale di II livello, IIS Majorana di Bari.

domenica 24 settembre 2017 admin Informazioni No comments

Ritaglio "La gazzetta del Mezzogiorno" del 24.9.2017

Sullo speciale formazione de “La Gazzetta del Mezzogiorno” del 24 settembre 2017

domenica 17 settembre 2017 admin Vita al serale No comments

Tutti hanno diritto a una seconda opportunità; l’importante è coglierla al volo.

Il clima di classe rappresentato nella fiction (“Provaci Ancora Prof 7 – Rai Uno – 18 settembre 2017) è verosimile e ben descrive l’umanità e i sentimenti che si respirano nei corsi serali per i percorsi di secondo livello.

venerdì 8 settembre 2017 admin Innovazione No comments

Video prodotto da Federmeccanica, girato all’interno del cantiere del Parco Innovazione e nel Tecnopolo di Reggio Emilia.

martedì 20 giugno 2017 admin Informazioni No comments

Logo MiurCe lo spiega in modo chiarissimo il MIUR.

La domanda di iscrizione ai percorsi di istruzione degli adulti si presenta ogni anno, secondo le indicazioni diffuse con apposita circolare Miur.

I percorsi di istruzione degli adulti comprendono:

  • Percorsi di istruzione di primo livello, realizzati dai Centri provinciali per l’istruzione degli adulti (Cpia). per conseguire il titolo di studio conclusivo del primo ciclo di istruzione e la certificazione che attesta l’acquisizione delle competenze di ...