Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. Per maggiori informazioni consulta la Privacy PolicyAcconsenti all'utilizzo di cookie di terze parti?

Meccanica, meccatronica ed energia Scienze applicate Informatica e telecomunicazioni Grafica e comunicazione Corso serale

 

Si comunica a partire dal 2020 è stato pubblicato il nuovo sito web dell'IISS Marconi-Hack.
Quella che state visualizzando è la versione precedente, utile soltanto per ricerche di contenuti di data antecedente al 2020.

Text Size

Accesso delle famiglie al registro online e a tutte le istruzioni per utilizzarlo

IISS "Guglielmo Marconi" (BAIS063003)
Piazza Carlo Poerio, 2
I-70126 Bari, BA
Tel: (+39) 080-5534450
CF: 93449270722
CUF: UFA1CH
email: bais063003@istruzione.it
pec: bais063003@pec.istruzione.it
CCP: 1022330714
( IT76L 07601 04000 001022330714 )
intestato a II.SS. G.MARCONI
BATF06301G Istituto Tecnico Tecnologico
Guglielmo Marconi
BAPS06301D Liceo Scientifico
Margherita Hack
BATF063511 Corso serale
Guglielmo Marconi

 


Logo Planetek ItaliaSi è da poco concluso il progetto di Alternanza Scuola-Lavoro realizzato con la Planetek Italia, che ha coinvolto venti studenti della 4IA nei “Processi collaborativi per la produzione e gestione partecipata dei dati geografici digitali”.

Il dott. Massimo Zotti, responsabile vendite e marketing per i prodotti e i servizi geospaziali di Planetek Italia e tutor aziendale per questo progetto di ASL, ha formato e guidato i nostri studenti in un processo collaborativo finalizzato alla creazione ed aggiornamento del database delle fermate del trasporto pubblico locale nella Città Metropolitana di Bari, attraverso una serie di esperienze riferibili alla neogeografia, termine con il quale s’identificano le attività di produzione cartografica da parte di persone anche non dotate di specifiche competenze in questa disciplina, grazie alla disponibilità di tool appositamente concepiti ed al supporto fornito da esperti presenti all’interno di tali comunità.

Con le attività svolte, mediante l’uso di strumenti open source come il progetto collaborativo OpenstreetMap, il Sistema Informativo Geografico (GIS) QGIS e la mobile app Vespucci, gli studenti hanno raccolto informazioni georeferenziate, aggiornato database geografici su web e, attraverso l’analisi dei dati raccolti, hanno mosso i primi passi nella business intelligence sui dati geografici.

Al termine del progetto il dott. Zotti ha pubblicato su Linkedin l’articolo che riproponiamo sul nostro sito, dal quale emerge il bagaglio di esperienze e tecnologie di altissimo livello trasferito, l’interesse dei nostri ragazzi “so much engaged” e quanta soddisfazione egli stesso abbia ricevuto “nel vedere come tali attività possano azzerare le distanze tra la nostra rocket science e i giovani che, con entusiasmo e decisione, si affacciano per la prima volta sulla propria futura vita lavorativa”.

La nostra 4IA 2016-2017


Collaborative processes for the production of digital geographic information

Massimo Zotti Sales and marketing manager for Geospatial products and services

 

The experiences related to neogeography - the term used to identify the map production activities realized by people without specific skills in this discipline - have reached a good level of maturity even in Italy. The results can be measured both in terms of number of people involved, and for the results achieved. All of this thanks also to the availability of tools designed to support these processes, and the help that various experts, for different reasons, offer to the growing community of neo-geographers.

Open Street MapAmong the many experiences of Volunteered Geographic Information (VGI) it is worth mentioning for example the collaborative OpenStreetMap project and the many projects developed through the Ushahidi platform. Many communities and non-profit organizations operate in Italy too, making use of new information technologies available on the Web to assist the most disadvantaged classes in terms of access to geographic information technologies.

By adopting this approach, which aims to enhance the contribution of individual citizens to the collective enjoyment of public goods, in Planetek Italia we started a project for "school-work alternation" with students of the 4IA class of the ITS Marconi in Bari. Students have been involved in a collaborative process aimed at the creation and updating of the OpenStreetMap database, with particular reference to bus stops of the local public transport and driveways in the City of Bari.

My goal was to address, with the guys, topics that would contribute the acquisition of quite specific knowledge:

  • Use of mobile tools for the collection of georeferenced information
  • Update of geographical databases on the web
  • Data analysis and introduction to geospatial business intelligence.

Even with the great limits that the school-work alternation programs have today in Italy, we succeeded - thanks to an excellent and patient collaboration with teachers of ITS Marconi - to engage the students, who participated with interest and curiosity in the various activities. Starting from the introduction to Space issues and the contribution of space technologies to the creation of Geographic Information, with satellite tracking systems like GPS and Galileo, through Earth observation and satellite remote sensing, the students of 4IA have grappled with the updating of the OpenStreetMap database, adding information on the maps thanks to their knowledge of the areas surrounding their school and home places.


After discovering how to leverage this information to generate a real knowledge of territorial phenomena and help the decision-making process, thanks to the geospatial business intelligence, the students concluded their experience in San Cataldo district of Bari, where Planetek Italia rises: in a warm morning of late autumn, they walked the streets of the neighborhood with their smartphones, upgrading with mobile applications like Vespucci the information in OpenStreetMap on driveways, bus stops and shops in the area.

It was impressive to see these students so much engaged. Experiences of neogeography succeed to break down the barriers between producers of geographical information and its users; at the same time, the greatest satisfaction for me was to see how such activities can break down the distances between our rocket science and young people who, with enthusiasm and resolution, look out for the first times to their future work lives.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Menu

Inquadra il QR Code per visualizzare la brochure dell'offerta formativa dell'IISS Marconi-Hack

La nostra scuola... in chiaro

 

Siamo qui

In agenda

24 Feb 2020
Vacanze di Carnevale
25 Feb 2020
Vacanze di Carnevale
09 Apr 2020
Vacanze di Pasqua
10 Apr 2020
Vacanze di Pasqua
14 Apr 2020
Vacanze di Pasqua
01 Mag 2020
Festa del Lavoro
08 Mag 2020
Festa del Santo Patrono
Ultimo mese Febbraio 2020 Prossimo mese
L M M G V S D
week 5 1 2
week 6 3 4 5 6 7 8 9
week 7 10 11 12 13 14 15 16
week 8 17 18 19 20 21 22 23
week 9 24 25 26 27 28 29

Progetti in corso

Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia

20 Febbraio 2020

Sito Ufficiale dell'Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia
Emblema dell'Unione Europea Emblema della Repubblica Italiana Emblema della Regione Puglia Programma Operativo Nazionale -Per la Scuola: competenze e ambienti per l'apprendimento- 2014-2020 ECDL Cisco Systems Zeroshell net services

 

Follow Us